Loading...
Abbazia di San Fruttuoso
Dimore storiche

Abbazia di San Fruttuoso

 


Foto

Video

Se non riesci a vedere correttamente il video, clicca qui

Descrizione

Costeggiando il Parco Naturale che da Camogli conduce a Portofino, appare come un miracolo, incastonata in una piccola insenatura protetta da una torre cinquecentesca, un’architettura così felicemente integrata con il suo contesto naturale. Eppure proprio l’inaccessibilità del luogo e la presenza di una sorgente d’acqua dolce ne fecero, nell’VIII secolo d.C., un sito ideale per la fondazione di una chiesa. Secondo la tradizione, fu lo stesso martire Fruttuoso a scegliere la baia, indicandola in sogno a Prospero, vescovo di Tarragona in fuga dalla Spagna invasa dagli Arabi e alla ricerca di un luogo dove portare in salvo le reliquie del Santo.
Ricostruita nel X secolo come monastero benedettino, dal Duecento l’Abbazia intrecciò le sue sorti con quelle della famiglia Doria che ne modificò l’assetto, costruendo ad esempio il loggiato a due ordini di trifore e trasferendo qui il sepolcreto familiare, fino a quando, nel 1983, decise di donare l’intero complesso al FAI.

Approfondimenti

Quanto tempo prima vuoi essere contattato?

Due mesi

Che tipo di cucina offri?

Non dispongo di un servizio di ristorazione interno/catering

Disponi di menù speciali?

Nessun menù speciale

È possibile affittare solo la location?

Servizi aggiuntivi

Spazio riservato in esclusiva
Visite guidate
Conference room
Giardino esterno
Nessuna recensione disponibile

I miei eventi

Ti suggeriamo anche

Questa funzionalità sarà disponibile a partire da Marzo
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.